Biblioteca elettronica gratuita

Per una Chiesa serva e povera - Yves Marie-Joseph Congar

Per una Chiesa serva e povera Potete scaricare il libro in formato pdf epub previa registrazione gratuita

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 09/05/2014
DIMENSIONE: 4,55
ISBN: 9788882274214
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Yves Marie-Joseph Congar

Descrizione:

Una chiesa povera, di poveri, per i poveri: così all'inizio del Vaticano II Yves Congar proponeva un rinnovamento dello stile di presenza dei cristiani nel mondo, sperando in una chiesa attraversata dall'ideale evangelico della povertà e aperta al servizio. Oggi papa Francesco sta chiedendo con forza che la conversione dei cristiani e della chiesa parta proprio dalla scelta concreta della povertà. E noi sapremo servire i nostri fratelli e sorelle in umanità e rendere conto della speranza cristiana che ci abita? In appendice il testo integrale del "Patto delle catacombe", firmato da vari vescovi del concilio.

...umenico Vaticano II, il 16 novmbre 1965 oltre 40 padri conciliari (tra loro l'unico italiano vivente mons ... Per Una Chiesa Dal Volto Amazzonico, Povera E Serva ... ... . Per una Chiesa dal volto amazzonico, povera e serva, profetica e samaritana Tratto da: Adista Documenti n° 39 del 16/11/2019 Noi, partecipanti al Sinodo panamazzonico, condividiamo la gioia di vivere tra tanti popoli indigeni, quilombolas, ribeirinhos, migranti, e tra le comunità alla periferia delle città di questo immenso territorio del pianeta. Per una Chiesa dal volto amazzonico, povera e serva, profetica e samaritana". A presiedere la Messa, il ... Per una Chiesa serva e povera: Amazon.it: Yves Congar, V ... ... . Per una Chiesa dal volto amazzonico, povera e serva, profetica e samaritana". A presiedere la Messa, il cardinale Claudio Hummes , relatore generale al Sinodo per l'Amazzonia. Nell'omelia, Hummes ha ricordato che le Catacombe erano antichi cimiteri dove i cristiani seppellivano i loro martiri: « Questa - ha detto - è veramente terra santa ». All'inizio del Vaticano II p. Congar proponeva, in un libro intitolato Per una Chiesa serva e povera, un rinnovamento dello stile di presenza dei cristiani nel mondo sperando in una Chiesa attraversata dall'ideale evangelico. Per una Chiesa serva e povera: nuovo Patto delle Catacombe. su 20 ottobre 2019 da G.Giuranna in Comunità di fede. Segnalo un fatto significativo svoltosi a margine del Sinodo sull'Amazzonia: Un gruppo di padri sinodali rinnova il "Patto delle catacombe ... Passiamo all'ultimo e più importante motivo di proclamare "una Chiesa povera per i poveri". Una tale riflessione ci porta al cuore stesso del Vangelo di Gesù Cristo, l'annuncio della "forza dello Spirito Santo" (At 1,8) capace di trasformare il mondo in un regno di pace e di giustizia. Per una Chiesa serva e povera: Una chiesa povera, di poveri, per i poveri: così all'inizio del Vaticano II Yves Congar proponeva un rinnovamento dello stile di presenza dei cristiani nel mondo, sperando in una chiesa attraversata dall'ideale evangelico della povertà e aperta al servizio. Oggi papa Francesco sta chiedendo con forza che la conversione dei cristiani e della chiesa parta proprio ... A tre settimane dalla chiusura del Vaticano II 42 padri conciliari si ritrovarono nelle catacombe romane di Domitilla (sulla via Ardeatina) per una celebrazione eucaristica e per la firma di un Patto per una Chiesa "serva e povera".A pochi giorni dalla conclusione del Sinodo panazzonico, circa 150 padri sinodali sono convenuti nella Basilica romana dei santi martiri Nereo e Achilleo (area ... Il Padre Domenicano Yves Congar, grande protagonista del Concilio Vaticano II, pubblicò nel 1963 un testo sulla Chiesa che divenne celebre: "Per una Chiesa serva e povera".Era una riflessione su tutto ciò che lo Spirito Santo stava suggerendo alla Chiesa negli anni del Concilio e fu per molti credenti il ritratto di una Chiesa più vicina allo spirito del vangelo. Il Patto per una Chiesa serva e povera La giornata odierna è dunque legata a quella del 16 novembre del 1965 e al " Patto delle catacombe ", che contiene un'esortazione rivolta ai "fratelli nell'episcopato" per condurre una "vita di povertà", per essere una Chiesa "serva e povera", conforme allo spirito proposto da Papa Giovanni XXIII....